Il Tour de France 2024 passa dal Piemonte

La collaborazione tra il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, ed il sindaco di Torino, Stefano Lo Russo, ha dato buoni frutti e riporta il Tour de France 2024 in Piemonte.
Due giornate, il 1 luglio ed il 2 dello stesso mese, per due tappe italiane, la terza e la quarta, durante le quali, partendo da Piacenza ed attraversando tutto il sud del Piemonte (Alessandrino, Langhe e Roero) attraversando Torino, Pinerolo e Sestriere i ciclisti giungeranno alfine in una località francese ancora non definita. Peraltro, anche le prime due tappe, i due giorni precedenti, saranno in Italia ed attraverseranno la Penisola da Firenze a Rimini e da Bologna a Cesenatico.
Nel novembre scorso, il sindaco di Firenze Dario Nardella aveva annunciato la costituzione del “comitato promotore per la candidatura della Grand Depart del Tour de France 2024” con il presidente dell’Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, con i sindaci delle città che saranno partenza ed arrivo delle tappe del Tour de France tra cui Lo Russo (si è discusso pochi giorni fa dell’argomento in giunta comunale), e con Cirio. Venerdì arriverà la conferma ufficiale durante la conferenza organizzata a Palazzo Madama con il direttore del Tour Christian Prudhomme.
Così in un comunicato congiunto Cirio e Lo Russo:

“Sarà un’occasione di promozione straordinaria per Torino e il Piemonte, grazie a un lavoro di attrazione di una delle competizioni sportive tra le più seguite in Europa. Vogliamo avere le migliori ricadute per il nostro territorio”.

Davide Cuneo