Giocattorino: un mercatino di giocattoli nuovi e retrò

Domani, sabato 17 settembre 2022 è una data da segnarsi per i collezionisti di giocattoli torinesi, infatti arriva in città, e più precisamente sotto i portici di piazza Statuto Giocattorino, mostra mercato dedicata al mondo del gioco, organizzata da Casa Malta.
Non c’è limite ai pezzi che sarà possibile trovare da bambole e giochi di latta a figurine e carte collezionabili, con in aggiunta una sezione dedicata anche alla musica ed ai libri.
Ci saranno ben due aree gioco adiacenti alla piazza, sotto i portici di corso Beccaria e corso San Martino. In collaborazione con Goblin, che ha sede in via Principe Amedeo 40, verrà organizzato il torneo di Pokemon, il draft di Magic the Gathering e sarà possibile provare vari giochi da tavolo.
Sarà presente poi anche l’Associazione Scacchistica Torinese che presenterà un torneo e delle prove aperte al pubblico dalle 10 in poi; non bisogna tralasciare anche il Centro Modellistico Torinese, che si occupa del modellismo, statico, a 360 gradi con l’obiettivo di non far sparire l’hobby del modellismo, in forte declino da anni.
Da questa edizione inauguriamo inoltre la parte de La fucina dei giochi, ovvero un’area dedicata ai giochi inventati, da brevettare, da promuovere o addirittura quelli progettati ma ancora in attesa di diventare realtà.
In particolare sarà presentato il gioco a tema ambientale iBoschi della Fondazione Gemello Onlus, le cui dinamiche aiutano a capire che il bosco è un ecosistema che deve essere tutelato e mantenuto per poterne usufruire. La Fondazione ha come vision la promozione della creazione di un legame specifico tra l’evento di una nascita e il connesso atto di mettere a dimora un albero.

Edoardo Valle