All’Ossimoro Art Gallery sbarca “Biancoscuro”

Sarà Ossimoro Art Gallery centro espositivo permanente dell’Associazione Culturale Ossimoro ad ospitare la nuova mostra di Margaret Sgarra “Biancoscuro”. Così viene presentata la mostra:


“Il bianco e il nero rappresentano due poli antitetici a cui vengono attribuiti significati contrapposti. Al primo vengono spesso legati i concetti quali: pace, candore, luce, purezza, chiarezza, benessere, positività ecc. mentre al secondo si associano: tenebra, inquietudine, buio, malessere e negatività. Nell’arte, il bianco e nero viene ampiamente utilizzato anche nei linguaggi visivi del disegno, della pittura, dell’audiovisivo, fotografia e del cinema. Spesso si tratta di una scelta stilistica volta ad enfatizzare alcuni aspetti del soggetto come, ad esempio, l’essenzialità. La mostra vuole riflettere sui i vari significati attribuiti al bianco e al nero nella rappresentazione artistica attraverso opere di artiste e artisti contemporanei”.


Espongono: Chiara Borgaro, Paola Calcatelli, Claudia Calderone, Ilaria Carabba, Roberta Ciaurro, Sofia Dell’Aversano Orabona, Barbara Giovinazzo, Lucilla Monardi, Roberta Petrone. Silvia Ranchicchio.

Inaugurazione mercoledì 5 ottobre dalle ore 18:30 alle 21:00. Durante la serata presentazione critica a cura di Margaret Sgarra.

Davide Cuneo