Torino capitale della magia nel biennio 2024/2025

Un doppio colpo per Torino che è riuscita ad aggiudicarsi, anche grazie al suo pedigree nel settore, sia i campionati europei di magia del 2024, seppur in cogestione con Saint Vincent, che i mondiali del 2025: merito alla candidatura realizzata da Masters of Magic con il supporto di Turismo Torino e Provincia.
Un risultato senz’altro eccezionale come ribadito da Marcella Gaspardone, Manager Turismo Torino e Provincia:

“Siamo orgogliosi di aver contribuito all’acquisizione di questi prestigiosi campionati attraverso la nostra competenza in ambito congressuale; la nostra mission è infatti quello di promuovere la città e il suo territorio quale sede di congressi e incentive, mettendo a disposizione gratuitamente i nostri servizi per le associazioni nazionali ed estere e per tutti gli organizzatori di eventi e dando un contributo economico grazie alla Camera di commercio di Torino”.

Ed in effetti non si può negare che l’evento sia una nota davvero lieta per una città sempre più aperta al turismo nazionale e non. Infatti, in 74 anni di vita della FISM, la Fédération Internationale des Sociétés Magiques, è la prima volta nella storia che lo stesso Paese – e la stessa città – si aggiudicano entrambe le manifestazioni che porteranno complessivamente in città 8.000 maghi da 90 Paesi e più di 250 giovani talenti internazionali in competizione. Si stima una ricaduta economica complessiva sulla città superiore agli 11 milioni di euro, con più di 45 mila spettatori dal vivo.
Non va poi dimenticato che anche il 2023 sarà ricco di spettacoli con la 21° edizione della convention Mondiale di Masters of Magic, che dal 2019 si svolge annualmente a Torino per portare 4 giorni di magia in città.
Così commenta la situazione il CEO e fondatore di Masters of Magic Walter Rolfo:

“È  un grande onore portare a Torino il meglio del meglio della magia mondiale. L’obiettivo è trasformare la città nel Castello di Hogwarts, con spettacoli diffusi sul territorio: un gigantesco festival a cielo aperto che permetta a tutti, maghi, turisti e cittadini, di vivere una settimana magica e indimenticabile. Un ringraziamento speciale alla Regione Piemonte, alla Città di Torino e alla Camera di Commercio per la fiducia e per aver creduto nella nostra magia: risultati così importanti sono il frutto di un grande lavoro di squadra!”.

Davide Cuneo