“Hope” di Gianni Depaoli in mostra al Palazzo della Regione

Alle ore 17:30 di martedì 12 luglio 2022 verrà inaugurata nella Sala Trasparenza del Palazzo della Regione Piemonte la mostra “Hope”, composta di opere di Gianni Depaoli e curata da Mark Bertazzoli.
La mostra si pone l’obiettivo di sensibilizzare sul tema ambientale, ricreando astrattamente dei fondali marini  allo stesso tempo affascinanti e perturbanti, che rievocano il vissuto del pianeta. Per comprenderla al meglio sarà opportuno riportare alcune parole di Maria Flora Giubilei, già direttrice della Galleria d’Arte Moderna Genova Nervi:

“Si tratta dell’ultima frontiera della storica trash art, quella che Depaoli ha ribattezzato organic trash art (coniugandola a un’abusata etichetta di food art con cui oggi si citano le più disparate invenzioni gastronomiche da televisione), che sollecita l’attenzione nei confronti del materiale meno gestibile da parte di un artista, quello del rifiuto più “rifiutato” perché organico e quindi esposto a un processo di immediata putrefazione. Depaoli, superando un ribrezzo d’obbligo, intrappola quei resti, con trattamenti chimici particolari, in trasparenti urne di metacrilato, e li trasforma (quasi echi metatemporali di fiabesca memoria che sfidano la caducità del tempo) in testimonianze che hanno la concretezza del reperto, in racconti che dalle profondità marine giungono sin sulla terraferma per incontrare gli stenti di pescatori non globalizzati”.

Si tratterà dunque di un’esposizione antologica, con pezzi recenti e grandi classici dell’autore; il titolo vuole chiaramente dare speranza per il futuro in tempi incerti.
La mostra, ad ingresso libero, resterà aperta sino a venerdì 29 luglio e si potrà visitare dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 17.30, e di sabato e domenica, dalle 15 alle 19.

Edoardo Valle