Classifica Censis università, Torino perde una posizione

Torino viene superata da Milano nella classifica stilata da Censis sui Mega Atenei (oltre 40.000 iscritti), pubblicata in queste ore, scendendo dalla 6° alla 7° posizione. A penalizzare l’università del capoluogo piemontese sono i punteggi tra i più bassi alla voce servizi, ovvero mense ed alloggi. Un dato questo che non sfugge al presidente di Edisu Piemonte Alessandro Ciro Sciretti che sottolinea come:

“Il rapporto Censis rafforza la convinzione su un nostro piano strategico che vuole puntare sui servizi. Il mancato investimento in questo settore dei decenni scorsi penalizza il punteggio dei nostri atenei, mentre poterne sviluppare di nuovi è un ottimo modo per incrementarne il valore”.

I punteggi raccolti da Torino per l’anno 2022/23 sono: 70 per i servizi (72 lo scorso anno), borse 71 (68), strutture 78 (77), servizi digitali e comunicazione 97 (99), internazionalizzazione 80 (85), occupabilità 89 (96 lo scorso anno). Il punteggio medio per gli atenei torinesi è quindi di 80,8 contro l’82,8 del 2021/2022.

E’ possibile consultare i dati completi nel report in formato pdf a questo link.

Andrea Doi