All’Alfa Teatro “La storia di Cyrano” con Eugenio Allegri

In seguito al grande successo riscosso da “Novecento”, in arrivo un nuovo spettacolo di Allegri che si calerà nei panni del celebre eroe romantico Cyrano de Bergerac venerdì 25 e sabato 26 febbraio, oltre che venerdì 11 e sabato 12 marzo, in tutte e quattro le date alle 20:30.

Lo spettacolo si incentrerà sulla figura di Cyrano, lo stesso dell’opera di Edmond Rostand, che nella visione del regista Gabriele Vacis dovrà reggere da solo le sorti di uno spettacolo che in genere è affidato ad un’intera compagnia teatrale. Va detto che Allegri ha tutte le qualità per non sfigurare, anzi ammaliare, in questo ruolo che mette in risalto l’umanità di un personaggio permeato di un sottile eroismo. Lo spettacolo avrà inizio da una sosta in autogrill quando Eugenio, presa una copia del libro di Rostand, si calerà definitivamente nei panni del suo protagonista. L’attore ha così commentato lo spettacolo:

“Questa è una storia di giovani ed è uno spettacolo rivolto ai giovani. Il personaggio di Cyrano è eccentrico ed è anche molto moderno, è un militare che scrive di teatro, e poi è realmente esistito. L’operazione è stata scardinare la bellissima scrittura teatrale di Edmond Rostand per portare il tutto a una dimensione di teatralità del mondo.”

Queste invece le parole del regista:

“Allegri diventa Cyrano, ma è sempre una immedesimazione dichiarata, come se la metamorfosi avvenisse in quel momento. Mi interessa molto questo aspetto, è il segreto del teatro di narrazione.”

Davide Cuneo