Too short to wait, la rassegna dedicata ai cortometraggi al Cineteatro Baretti

Tra il 4 ed il 6 febbraio saranno proiettati 50 corti provenienti dalle 8 province piemontesi, facendo così da apripista per la 21° edizione del Glocal Film Festival. Il venerdì ed il sabato le pellicole saranno proiettate in tre tornate alle 19:00, 20:30 e 22, mentre la domenica alle 16:30, 18:30, 20:30, 22:30 presso il Cineteatro Baretti, al modico prezzo di 5€ (3€ invece il ridotto). Solo 15 di questi filmati potranno accedere alla fase finale del Festival che si terrà a marzo al Cinema Massimo, secondo il voto del pubblico e dei curatori. Vari sono i premi in palio tra cui il Toret per il miglior corto che porterà 1500€ nelle tasche dei vincitori. Le tematiche ed i generi saranno, come era facile prevedere, i più disparati dalla commedia all’horror, spesso con la pandemia sullo sfondo. Tra gli ospiti di maggior rilievo vale la pena di ricordare Hal Yamanouchi, doppiatore giapponese naturalizzato italiano del celebre Ken Watanabe, e Massimiliano Loizzi, attore, scrittore e commediante. Non mancheranno corti di animazione e prime visioni assolute, a cui si aggiungerà la mini-serie “Post Scriptum – Uno sguardo ottimista alla fine del mondo”, mai vista prima in sala, con protagonista il celebre divulgatore noto sul web come Barbascura.

Qui sotto troverete la programmazione completa.

Davide Cuneo