Guè a Collegno per l’inizio del Flowers Festival

Avrà inizio alle ore 21 di oggi, 29 giugno, l’edizione 2022 del Flowers Festival, una delle rassegne musicali estive più importanti in tutto il Piemonte, organizzata e promossa dall’Associazione Culturale Hiroshima Mon Amour e Cooperativa Culturale Biancaneve in collaborazione con Fondazione Piemonte dal Vivo, con il patrocino del Ministero per la Cultura, con il sostegno di Città di Collegno, Città Metropolitana di Torino e Regione Piemonte e con il contributo di Iren Sustainability Partner. La location sarà ancora una volta il cortile delle Lavanderie a Vapore a Collegno, nei pressi di Torino.
A salire sul palco sarà Guè, nome d’arte di Cosimo Fini, uno dei più noti artisti rap della scena italiana e fresco del grande successo del suo ultimo album “Gvesvs”.
La rassegna proseguirà poi per diciotto giorni, ognuno con un diverso artista pop o rap a portare a Collegno la sua musica, con personalità davvero celebri soprattutto tra i giovani, come Rkomi (30 giugno), Villabanks (3 luglio), Gemitaiz (6 luglio) ed Ernia (10 luglio), ma anche altri come Caparezza (4 luglio) e Carmen Consoli (5 luglio).
Una nuova vita dunque per l’ex manicomio trasformato in Casa Europea della Danza e oggi unico centro di residenza in Piemonte, come ricorda Matteo Cavallone, Assessore alla Cultura della Città di Collegno:

“La nostra città, grazie al Polo regionale della danza che ha nella Lavanderia a Vapore la massima espressione, e a iniziative fortunate organizzate nel corso degli anni, su tutte il Pellerossa Festival e, dal 2015 Flowers Festival, vive un presente di prestigio, propulsivo per un futuro ispirato da grande creativa progettualità artistica”.

Mentre queste sono state le parole del Sindaco della Città di Collegno, Francesco Casciano:

“Le grandi opportunità offerte da Flowers Festival 2022 sono l’occasione per scoprire Collegno e il suo parco dove arte, cultura, animazione, musica si fondono in un’unica grande offerta ludico-aggregativa. Aspettiamo tutti al Flowers Festival, uno degli appuntamenti culturali più importanti a Collegno, nella Città Metropolitana e nella nostra Regione”.

Il programma completo della manifestazione è disponibile sul sito ufficiale dell’evento, mentre per comunicazioni ed aggiornamenti vi consigliamo di seguire la pagina Facebook.

Davide Cuneo