Golf Mundial ’82: al Valentino a colpi di putter e goals

Si sa, lo sport preferito dagli italiani è, e probabilmente lo resterà a lungo, il calcio, anche se non si può certo dire che il nostro popolo sia carente nelle altre discipline, dopo il record di vittorie alle Olimpiadi di Tokyo.
Eppure la passione degli italiani si è sempre riversata principalmente sul calcio, da giocare, da guardare e da tifare, siano squadre di club o la Nazionale. Chi di noi, soprattutto tra i maschi, non ha ricordi felici dei passati europei o dei mondiali vinti?
E’ proprio su questa “fede” che la Federgolf Piemonte e l’Assessorato alla Sport della Regione Piemonte hanno deciso di fare leva per promuovere un gioco invece poco seguito e praticato in Italia, ovvero il golf. Da sempre questa disciplina in Italia è associata ad un concetto elitario ed è vista solo come uno svago per ricchi, ma la realtà dei fatti ci dice che questo è poco più di un pregiudizio, se si considera che il golf è lo sport più amati al mondo con ben 70 milioni di praticanti. Ma come fare leva sulla passione calcistica e convogliarla verso il green?
Semplice, invitando i protagonisti dell’epopea del Mondiale 1982, che 40 anni fa ci regalò delle notti magiche, a sfidarsi e ad essere testimonial di un’iniziativa golfistica, opzione resa ancora più immediata dal fatto che molti degli ex-campioni dopo aver dismesso gli scarpini si sono dati alle 18 buche.
E così sabato 2 e domenica 3 luglio, tanti grandi ex-giocatori della Nazionale si troveranno sul prato a 9 buche allestito per l’occasione in viale Medaglie d’Oro 88, al Parco del Valentino, per un grande evento golfistico, il Golf Mundial ’82, che possa avvicinare la gente a questo splendido sport. Un weekend unico ad un anno dall’arrivo a Roma della prestigiosa Ryder Cup.
Queste sono state le parole dell’assessore regionale allo Sport Fabrizio Ricca:

“La Regione Piemonte è felicissima di poter ospitare sul suo territorio un evento dalla valenza sportiva così carica di significato. Il golf, sport che in Piemonte sta diventando sempre più diffuso, sorride idealmente ai grandi campioni del calcio. Questo evento sarà l’ennesima occasione per ribadire quanto la nostra Regione possa offrire a livello di impianti e competenze organizzative per competizioni simili”.

Il presidente del Comitato Regionale Piemonte della Federazione Italiana Golf Marco Francia ha invece commentato così l’evento:

“Il golf spesso viene ‘vissuto’ come elitario e costoso mentre è oggettivamente una attività alla portata di molti tanto è vero che è lo sport individuale più popolare al mondo con ben 70 milioni di praticanti. Golf Mundial ’82 consentirà alla gente di accostarsi al green con semplicità e serenità curando più gli aspetti ludici di quelli tecnici così da rendere il primo approccio più divertente e rilassante. Ci saranno 6 postazioni gioco che consentiranno alle famiglie di cimentarsi e sfidarsi tra swing e putt. L’evento vedrà la presenza di molti campioni del Mundial dell’82 che hanno nel tempo scoperto la magia del golf”.

L’ingresso all’evento sarà gratuito per chiunque voglia partecipare e l’orario previsto va dalle ore 11:00 alle 18:00.

Edoardo Valle